logo desktop
logo mobile
Presidenza diocesana
E’ l’organo propulsivo della vita associativa e tiene un costante contatto con le associazioni parrocchiali.

Il Consiglio diocesano di Azione Cattolica, eletto dai delegati all’Assemblea Diocesana, ha provveduto nella sua prima riunione del 14 febbraio 2020 a eleggere la Presidenza diocesana. La Presidenza diocesana, esercita collegialmente, la gestione dell’Associazione, secondo le indicazioni dell’Assemblea e le scelte programmatiche deliberate dal Consiglio diocesano.

 

PRESIDENTE
 
Paolo CAPPELLI
Gradisca d'Is.

presidenza@
VICE-PRESIDENTE ADULTI
 
Luca TARDIVO
Cervignano

adulti@
VICE-PRESIDENTE ADULTI
 
Claudia VALENTINI
Cormons

 

VICE-PRESIDENTE GIOVANI
 
Giulia DESSENIBUS
Ronchi dei Legionari
VICE-PRESIDENTE GIOVANI
 
Francesco BROTTO
Ronchi dei Legionari

giovani@

 

RESPONSABILE ACR
 
Elisabetta ZAMBON
Cervignano

acr@
VICE-RESPONSABILE ACR
 
Silvia BOZZINI
Cormons

 

SEGRETARIO DIOCESANO
 
Michele BRESSAN
Gorizia

segreteria@
AMMINISTRATORE DIOCESANO
 
Luigi DESSENIBUS
Ronchi dei Legionari

 

ASSISTENTE GENERALE
 
mons. Paolo NUTARELLI
 

assistente@
ASSISTENTE ACR
 
don Giovanni DE ROSA
 

 

ATTO NORMATIVO DIOCESANO

La Presidenza diocesana, che affiancherà il Presidente Paolo Cappelli, che è stato nominato dall’Arcivescovo Redaelli, nelle persone di:

Luca Tardivo di Cervignano e Claudia Valentini di Cormons  quali  Vice-Presidenti Adulti

Giulia Dessenibus e Francesco Brotto di Ronchi dei Legionari quali  Vice-Presidenti Giovani

Elisabetta Zambon di  Cervignano Responsabile ACR e Silvia Bozzini di Cormons vice-responsabile ACR.

Sono stati nominati Segretario diocesano Michele Bressan di Gorizia e Amministratore diocesano Luigi Dessenibus di Ronchi dei Legionari.

Sono stati confermati l’Assistente Generale mons. Paolo Nutarelli e l’Assistente ACR don Giovanni De Rosa, si è in attesa della nomina da parte dell’Arcivescovo dell’Assistente Giovani.

FUNZIONI DELLA PRESIDENZA DIOCESANA

La Presidenza diocesana:

a. promuove lo sviluppo della vita associativa, attraverso la partecipazione e la valorizzazione di ogni sua componente ai vari livelli, e ne garantisce l'unità;

b. cura la programmazione organica e coordina l'attività associativa, in attuazione degli obiettivi e delle linee decise dalla Assemblea diocesana e nel quadro degli indirizzi e delle decisioni assunte dal Consiglio diocesano; a tale scopo costituisce, sentito il Consiglio che viene regolarmente aggiornato, equipe e aree di supporto alla sua attività istituzionale;

c. cura costanti rapporti di comunione e di collaborazione con le comunità ecclesiali e con gli organismi attraverso i quali i Pastori ad esse preposti esercitano congiuntamente il loro ministero;

d. assicura la stabile collaborazione dell'associazione con le strutture diocesane di coordinamento dell'apostolato dei laici

 

Art. 20 IL PRESIDENTE DIOCESANO

1. Il Presidente diocesano promuove e coordina l'attività della Presidenza; convoca e presiede il Consiglio diocesano; convoca e presiede l'Assemblea diocesana; presiede l'Assemblea diocesana elettiva; rappresenta l'Azione Cattolica Diocesana sia in ambito ecclesiale, sia in ambito civile, anche per gli effetti giuridici.

INFO E CONTATTI PRESIDENZA DIOCESANA